Come liberare memoria da documenti e dati app di iPhone

In un post precedente abbiamo visto come liberare e pulire la memoria dell’iPhone da file spazzatura utilizzando il programma iMyFone Umate Pro collegando mediante cavo lo smartphone al pc (qui l’articolo Come liberare la memoria dell’iPhone).

In questo post mostrerò come liberare davvero notevolmente la memoria del melafonino senza utilizzo di alcun programma cercando di spiegare brevemente anche il processo e meccanismo di questa alternativa.

Nel corso del quotidiano uso del telefono, iPhone crea e immagazzina molti dati per ciascuna app utilizzata, quindi a lungo tempo anche una sola app può arrivare a incidere notevolmente sulla memoria del melafonino; questo seppur accade anche per tutti gli altri smartphone, a differenza dei dispositivi Android, il sistema iOS non permette di pulire solamente le cache e i dati creati dalle app. Per comprendere meglio vedi sotto la figura 1.

app dimensione documenti e dati iphone liberare pulire memoria

Figura 1: “App Size” è il peso della sola app installata; “Documenti e dati” è la quantità di file creati e immagazzinati nel tempo con l’uso dell’app.

Il sistema Android attraverso la schermata di gestione della memoria permette di cancellare con un semplice tap i dati creati nel tempo da parte di un’applicazione; con iOS questo non è fattibile alla stessa maniera, ma per quanto meno comoda sia, esiste comunque una sola soluzione (forzata e voluta dalla mentalità iOS) per pulire la memoria dell’iPhone da questi dati: disinstallare le app e reinstallarle.

Per liberare dunque maggior quantità di memoria nell’iPhone è consigliato non solo eliminare file quali foto, video, messaggi, conversazioni e altro, ma disinstallare le app per poi reinstallarle nuovamente vi riporterà una notevole ripresa di spazio in memoria.
Esempio. La dimensione dell’app Spotify è di 133 mb, ma nel corso del suo utilizzo può arrivare a immagazzinare documenti e dati per oltre 800 mb. Disinstallando l’applicazione di Spotify e reinstallandola, l’app tornerà al peso originario di 133 mb.

Questo discorso vale per tutte le app installate ed utilizzate. Basti immaginare dunque quanto tutto ciò possa incidere sulla memoria del vostro iPhone soprattutto quante più sono le app presenti nel melafonino.

Questa soluzione seppur poco comoda e ancor meno veloce, vi costerà sì qualche minuto in più di una semplice pulizia da foto e video, ma ne varrà il tempo dedicato e soprattutto non dovrete pensare di ripristinare o formattare il vostro iPhone.

Piccole pecche di iOS di cui si vorrebbe far a meno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...