Whoosnap: scatta, condividi e guadagna con le tue foto direttamente da smartphone!

Whoosnap è la nuova app per smartphone che permette di guadagnare attraverso la condivisione delle proprie foto, app nata dall’idea dell’omonima startup italiana. L’applicazione segue un funzionamento abbastanza semplice: gli utenti fanno richiesta di fotografie di un determinato luogo, oggetto o quant’altro offrendo un compenso in denaro e l’altra parte dell’utenza interessata risponderà inviando i propri scatti.

Un esempio per rendere chiara l’idea può essere il siciliano al nord che sente nostalgia di casa e desidera vedere il tempo o il mare della propria città, oppure l’autista che vuol scoprire la situazione reale attuale di una determinata via così per scegliere quella meno trafficata, o ancora perché non richiedere scatti dell’ultima festa del paese alla quale non si è potuti essere presenti?
Esempi banali, ma che spiegano il perché di Whoosnap.
È bene notare che l’app funziona prettamente con l’utilizzo del gps dello smartphone così da mostrare notifiche e richieste esclusivamente all’utente potenzialmente interessato: se ci si trova a Roma che possibilità si hanno di soddisfare una richiesta di fotografia del duomo di Milano? Ecco perché il gps è alla base del meccanismo di Whoosnap che permette di impostare anche un raggio di ricerca in km.

Ma quanto si guadagna..
..in teoria?
Il compenso varia da richiesta a richiesta: quelle iniziate dalla stessa Whoosnap vanno dai 3,50 euro ai 10,00 euro in base alla categoria (paesaggi, piatti, oggetti, ecc…), mentre per quelle da parte di un semplice utente offrono in media 20 centesimi.
Sicuramente non parliamo quindi di grandi cifre, ma di qualche caffè.

..e in pratica?
Da utente registrata posso dire che fin’ora non ho venduto nessuna foto, d’altronde penso sia più che prevedibile che chi decida di provare Whoosnap pensi di ricavare qualcosa offrendo i propri scatti piuttosto che acquistare quelli altrui, a meno che non si è un blogger o giornalista che cerchi una fotografia per pochi spicci per il proprio articolo (furbo? 🙂 ).
Ma… nonostante non sia facile trovare acquirenti è possibile ottenere comunque un credito iniziale e crescente (anche se probabilmente non continuo), come mostrato nell’immagine sotto del mio stato attuale.
whoosnap codice fotoQuesto è il risultato del passaparola del proprio codice: ogni utente che si registra immettendo il codice di un amico dà diritto a un bonus personale di 0,25 centesimi e di 0,15 centesimi per l’amico. Dunque, più amici utilizzeranno il vostro codice più bonus riceverete, semplicemente condividendolo nei social o invitandoli direttamente dall’app.
A tal riguardo se siete in cerca di un codice amico da immettere per ulteriore bonus, questo è il mio NCE6HMGN

Una pecca di Whoosnap ancora da rivedere è il metodo di pagamento: raggiunta una minima soglia di credito è possibile richiedere il trasferimento attualmente solo su c/c bancario, ma presto (si presume dalle risposte della stessa startup ai commenti degli utenti) verrà data altra possibile alternativa.

Come detto più su, non si parla di importanti cifre, ma di qualche spiccio, pertanto prendete l’app per quello che è (perlomeno al momento), un’ottima idea di base e la fusione tra utile e dilettevole, sperando possa crescere ancora e trovare maggior utenza.

Se questo post ti è stato utile puoi cliccare mi piace, fare +1 o condividere questo contenuto!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...