[Windows] ReadyBoost: come aumentare la ram usando un’unità di memoria

Qualsiasi computer di recente acquisto oramai può vantare di un minimo di 4 gb di ram, ma se possediamo un pc con scarsa quantità di ram e necessitiamo di una memoria maggiore senza passare alla sostituzione fisica della ram possiamo affidarci a ReadyBoost.

ReadyBoost è una funzione introdotta a partire da Windows Vista e presente sulle successive versioni che consente di sfruttare un’unità di memoria come pendrive e SDCard per migliorare la velocità del computer.

Per utilizzare questa funzione ci basta prendere la nostra pendrive (o qualsiasi altra unità di memoria) e inserirla nella porta usb del computer. Nella finestra dell’Autoplay scegliamo l’opzione “Migliora la velocità del sistema utilizzando Windows ReadyBoost
(oppure in alternativa alla finestra Autoplay, ci rechiamo in Computer dal menu Start, e col tasto destro del mouse facciamo clic sulla memoria che abbiamo inserito e andiamo su proprietà).
Spostiamoci dunque nella scheda ReadyBoost dove troviamo tre opzioni di utilizzo:

  • Non utilizzare il dispositivo
  • Dedica il dispositivo a ReadyBoost
  • Utilizza il dispositivo

La prima opzione è chiaramente l’opzione per non utilizzare la funzione ReadyBoost.
La seconda opzione permette di dedicare l’intera memoria alla funzione ReadyBoost, vale a dire che se la memoria contiene file probabilmente andranno perduti nel caso in cui il pc richieda maggiore spazio; la terza opzione permette di utilizzare la quantità di memoria che decidete di mettere a disposizione alla funzione di ReadyBoost.
Dunque, la scelta su quale delle due opzioni selezionare dipenderà da voi, ma sappiate che windows permette di dedicare un massimo di 4 gb per unità, ciò significa che anche se sfruttaste una pendrive da 32 gb il massimo consentito sarà sempre di 4 gb.

Una volta fatto Applica e Ok la funzione verrà abilitata; quando vorrete disabilitare la funzione non dovrete fare altro che selezionare “Non utilizzare il dispositivo“, altrimenti la memoria verrà sempre sfruttata per ReadyBoost in automatico tutte le volte seguenti.

Ultima cosa, ricordate che sostituire la ram fisica del pc con una maggiore è sempre la soluzione migliore..!

Se questo post ti è stato utile clicca mi piace, fai +1 o condividi questo contenuto!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...